Glossario Assicurativo

CNP Partners Italia

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

PIR

Pir è l’acronimo di piani individuali di risparmio, una nuova soluzione finanziaria, introdotta nel 2017, destinata ai piccoli risparmiatori con lo scopo di facilitare e incrementare gli investimenti dei privati nelle imprese italiane. Almeno il 70% dell’investimento di un pir dovrà essere infatti destinato a strumenti finanziari collegati ad aziende italiane oppure europee ma operative e con sede stabile nel nostro Paese.

È un prodotto finanziario destinato alle sole persone fisiche residenti in Italia e che non può essere cointestato. Si tratta inoltre di un piano di risparmio senza limiti di durata e non ripetibile. Tra i vantaggi principali riservati all’investitore il fatto che rispettando un vincolo di durata dell’investimento pari almeno a 5 anni si ha automaticamente diritto all’esenzione dalle imposte sul rendimento, oggi pari al 26%. Ai piani individuali di risparmio inoltre non si applica l’imposta di successione. L’investimento minimo parte da 500 euro. Ogni anno una singola persona fisica può investire in un pir non più di 30.000 euro. L’investimento totale del piano non potrà superare i 150.000 euro.

Hai bisogno di aiuto?