Riprendiamo l’intervista pubblicata da ITForum News in occasione dell’#ITForum2016.

“CNP Assurances sta trasformando profondamente la propria attività in Italia. Il gruppo bancassicurativo francese, che fino a poco tempo fa era operativo nel Belpaese prevalentemente tramite servizi di riassicurazione, ha infatti deciso di iniziare a collocare direttamente prodotti assicurativi di investimento e risparmio, facendo confluire tutte le attività italiane sotto il marchio CNP Partners, filiale della compagnia spagnola del gruppo CNP. Al prossimo ITForum, la società sarà presente con due stand: uno più istituzionale, l’altro focalizzato sulla consulenza ai distributori, oltre che a uno spazio per attività prettamente ludiche, come il simulatore della Formula 1.

L’evento di Rimini sarà anche l’occasione per parlare di un nuovo servizio di investimento progressivo legato alla polizza multiramo CiiS (CNP Investment Insurance Solution) e del lancio del nuovo blog targato CNP Partners, www.connoisai.it, come spiega Girolamo Chiaramonte, responsabile marketing di CNP Italia.
Dott. Chiaramonte, come procede l’integrazione di tutta l’attività in Italia sotto il brand di CNP Partners?

Fino a non molto tempo fa, in Italia eravamo conosciuti soprattutto per la riassicurazione e per la Credit Protection Insurance, tramite CNP Assurances. Nel mercato del risparmio abbiamo operato grazie alla joint venture tra CNP Vida (oggi CNP Partners) e Barclays Vida y Pensione, la compagnia di Barclays Bank. Ora che Barclays ha deciso di abbandonare il mercato consumer italiano per concentrarsi sui settori investimenti e corporate; noi anziché non operare più abbiamo scelto di continuare in Italia come assicuratori diretti collocando la polizza multiramo CiiS. Quanto a Barclays, in questo momento stiamo lavorando all’integrazione: dal 1° giugno – previa autorizzazione degli organi di vigilanza – il portafoglio assicurativo della compagnia di Barclays sarà acquisito da CNP, con un conseguente atteso incremento delle masse gestite. E, a partire da settembre 2016, faremo confluire sotto l’ombrello di CNP Partners tutta la parte relativa ai prodotti di rischio, che sarà dunque gestita non più da CNP Assurances, che si concentrerà solo sulla riassicurazione, ma direttamente da CNP Partners.

Intanto abbiamo rafforzato le partnership distributive (ad oggi contiamo una trentina di accordi) e le relazioni con le banche in Italia (siamo interessati principalmente alle realtà di dimensioni medio- grandi). Ma è tutto un “work in progress”: stiamo accrescendo la parte commerciale e va da sé che anche gli accordi distributivi sono destinati ad aumentare.

Cosa presenterete al prossimo ITForum di Rimini?

Quest’anno è il nostro secondo anno di partecipazione a ITForum. Oltre al nostro stand istituzionale ne avremo un altro dedicato alla consulenza, il cui obiettivo è far vedere e comprendere i nostri prodotti: CNP Partners infatti fa dell’attenzione e del supporto ai distributori il suo tratto distintivo. Siamo convinti che la vicinanza all’intermediario sia fondamentale affinché questo sia in grado poi di dare un buon servizio al cliente finale.
In più abbiamo previsto tutta una parte di attività ludica per aumentare la visibilità del brand: occuperemo una parte del Palacongressi con un simulatore di guida di Formula 1 marchiato CNP Partners, dove visitatori e trader potranno sbizzarrirsi. E l’iniziativa non si esaurirà con la fine dell’IT Forum, infatti le persone che utilizzeranno il nostro simulatore potranno poi rivedersi sulla nostra fanpage su Facebook: naturalmente l’obiettivo è creare coinvolgimento e interesse intorno al brand.

Quali prodotti e iniziative state spingendo?

Abbiamo presentato da poco un’iniziativa legata al nostro prodotto multiramo CiiS, che abbiamo chiamato 2PI (acronimo di Progressive Investment). Si tratta di una soluzione che permette ai clienti – anche ai più restii ad affidarsi al mondo del risparmio gestito – di avvicinarsi progressivamente ai mercati finanziari, investendo in una fase iniziale fino al 100% in una gestione separata, quindi più sicura. Il prodotto CiiS infatti ha due anime: una è la gestione separata, l’altra sono le unit linked: con l’investimento progressivo si può iniziare destinando tutto alla parte più sicura, ma i sottoscrittori hanno poi l’obbligo di spostare entro 12 mesi almeno il 50% dell’investimento nella parte unit linked. L’obiettivo dell’Iniziativa 2PI è mitigare l’effetto di incertezza dei mercati per passare poi, a poco a poco, a un investimento un po’ più dinamico – ma anche con rendimenti superiori. Insieme a tutto questo lanceremo anche il nostro blog, www.connoisai.it, che non vuole essere uno strumento di vendita, ma punta piuttosto un canale di comunicazione per far percepire e riconoscere CNP come un soggetto valido per formare e informare il lettore: l’investitore finale certo, ma anche il distributore (non necessariamente nostro partner). Su questo blog intendiamo fare informazione e formazione: da un lato ci saranno le news su scenario, prodotti –non solo quelli presenti in Italia – e andamento dei mercati; dall’altro avremo articoli di educazione finanziaria che spieghino cos’è un’azione, un prodotto assicurativo, per poi arrivare a temi più complessi e parlare di tutto quel che ruota intorno all’assicurazione della persona, che è il nostro core business.”

di Sara Mortarini
CNP Partners all’ITForum di Rimini

Potrebbero interessarti anche:

Hai bisogno di aiuto?